La colazione del mattino

Immagine

Porridge, porridge, porridge!

 

Odio il porridge, ma mia suocera insiste nel rifilarmelo ogni volta che è ospite a casa nostra.

Lei sostiene, che questa viscida pappetta ha degli ottimi valori nutrizionali e che l’avena è fra i cereali quello che contiene il minor numero di carboidrati e la maggior quantità di proteine e grassi, oltre ad essere ricchissimo di fibre; insomma la colazione perfetta di uno che come me ha bisogno di molte energie per affrontare le fatiche di una lunga giornata da casalingo.

Sarà anche vero, ma io amo la colazione tradizionale: pane fatto in casa, burro, marmellata con la frutta dell’orto di mio padre e una buona tazza di caffè, identica a quella che preparava mia mamma!

Secondo voi dovrei adeguarmi? Colazione tradizionale o continentale?

C’è ancora qualcuno che considera le facccende domestiche un “non lavoro”?

Video

I miei lavori di casa

I lavori domestici rimangono ancora, secondo una visione comune, dei “non lavori”. Ora, che le faccende di casa sono io a dovele fare vi assicuro che badare alla gestione di una economia domestica, ai figli, senza dimenticarsi di dare il necessario supporto alla moglie che lavora tutto il giorno fuori casa, richiede un’energia notevole. Fortunatamente oggi, rispetto al passato, molte cose sono cambiate,  e sempre più uomini danno una mano in casa, ma secondo me sono ancora troppi quelli che non lo fanno.

Cosa ne dite signori papà?